Con l’arrivo dell’autunno sono ripresi i lavori di riqualificazione dell’area demaniale tra Via Mascagni e Via Arrigo Boito a Cervia. Come già successo per il tratto precedente, quello che da Via Mascagni arriva al Canalino di Milano Marittima, continuerà la costruzione del lungomare che in questo caso verrà portato a termine arrivando fino al porto. Ma, come sa chi ci segue da anni, la parte che a noi interessa maggiormente è quella legata ai bunker tedeschi della Seconda Guerra Mondiale. Il fatto che questo blog negli ultimi anni abbia acceso i fari su questi manufatti storici ha fatto si che non venissero seppelliti sotto una gettata di cemento come è già successo per altri che si trovavano in zona. Il Comune di Cervia ha ascoltato le nostre richieste e ha quindi inserito i bunker nel progetto con la volontà di inglobarli e valorizzarli nel nuovo lungomare che dovrebbe essere completato in primavera.

Di seguito vi lasciamo alle foto che abbiamo scattato nel cantiere.

Ripresi i lavori del lungomare

Gli sbarramenti anticarro denominati Denti di Drago che vediamo nella foto in alto rimarranno al loro posto come già avvenuto per gli altri.

ripresi i lavori del lungomare

Il bunker modello Regelbau 668 con all’interno un dipinto originale tedesco verrà restaurato dal team CRB360.

Ripresi i lavori del lungomare

Un dettaglio dei basamenti in cemento armato dei Denti di Drago che erano uniti fra loro sotto terra.

ripresi i lavori del lungomare

Il bunker in questione è una postazione per mitragliatrice chiamata Tobruk ed è stata restaurata già con i lavori dello scorso anno.

Thomas Venturi

Ripresi i lavori del lungomare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *