Mostra Crepaldi, le migliori foto secondo il Conte

hotel casa major

ilrestodelcarlinomostracrepaldiVi elencherò quelle che per me sono state le migliori foto esposte nella mostra dedicata allo storico fotografo Sante Crepaldi. Partiamo con quella datata 1969 raffigurante l’albero natalizio messo in acqua, simpaticissima trovata dei nostri pescatori ma mai più ripetutasi. Peccato, sarebbe da rifare immediatamente! La foto che più mi ha attirato è stata quella dei carabinieri a cavallo in Viale dei Pini. Questa iniziativa fu invece ripetuta anni fa: i due agenti venivano da Le Siepi fino alla Rotonda Primo Maggio e sostavano davanti alla gelateria La Perla. La foto preferita di mia madre è stata quella del suo amico Lamborghini in motoscafo con Rudy Neumann. La foto invece che considero più attuale è stata quella che mostra come, durante il circuito di Milano Marittima, le moto dei vari Agostini e Pasolini svoltassero nella traversa dell’hotel Amigos per arrivare sul Viale Matteotti. La stessa dove ancora oggi svolta il contestatissimo trenino degli alberghi. La foto documento migliore è stata quella del 1972 dello striscione con scritto chiaro chiaro “Maggio in Fiore. A difesa della Natura“. Oggi c’è solo il Maggio in Fiore, la “difesa della Natura” è sparita dai manifesti, dagli slogan e mi sa anche da tutto il resto. La miglior foto ricordo è stata quella in cui compare Mario Cobellini. Una volta andato in pensione, se lo sono dimenticato tutti, pur essendo stato per tanti anni protagonista dell’immagine locale. Le foto souvenirs sono invece quelle con Silvano Collina. Altro che Chiambretti e soci! E’ lui il PERSONAGGIO DI MILANO MARITTIMA. Giorni fa, in spiaggia, nell’acqua bassa davanti al Bagno El Tonino c’era una tavolata di gente che imitava le sue epiche mangiate e ancora oggi mi dispiaccio per non aver chiesto ai commensali di mandare una foto sul blog.

Il Conte che non conta