La cometa Leonard sopra a Cervia

hotel casa major

La cometa Leonard è sopra a Cervia e fino a Domenica sarà visibile ad occhio nudo nelle aree meno luminose della nostra località.

La cometa Leonard, con un po’ di buona volontà, la si può vedere nel suo passaggio sopra a Cervia persino ad occhio nudo ma è sicuramente meglio munirsi di un binocolo.

LA COMETA LEONARD

Scoperta da Gregory J. Leonard dall’Osservatorio di Monte Lemmon il 3 gennaio 2021, la cometa Leonard è la più luminosa del 2021, ha la coda di una lunghezza stimata in 800 mila chilometri e dista, attualmente, 45 milioni di chilometri dalla Terra. Come è possibile vedere nell’animazione sottostante, Leonard è in rapido avvicinamento e raggiungerà la minima distanza da noi, circa 34 milioni di chilometri, Domenica 12 Dicembre.

cometa leonard foto claudio Balella

COME E QUANDO VEDERLA

Al momento può essere già vista attraverso un binocolo, difficilmente ad occhio nudo, ed esclusivamente in aree della località buie come la spiaggia o la campagna. Non è da escludere, però, che la si riesca ad individuare anche dal centro abitato, in quanto sia Cervia che Milano Marittima non sono particolarmente grandi e l’inquinamento luminoso è ridotto rispetto a Ravenna o Bologna.

cometa leonard foto claudio Balella

La cometa Leonard fotografata dall’astrofilo di Ravenna Claudio Balella

Sarà visibile guardando a nord-est e a sud di Arturo, dalle 4 del mattino fino al sorgere del sole e si presenterà come un piccolo batuffolo di colore verde. Vi lascio qui sotto un grafico realizzato dal team di Accademia delle Stelle nel quale è possibile orientarsi più facilmente prendendo come punto di riferimento il Grande Carro.

cometa leonard accademia delle stelle

Siccome questa cometa è stata appena scoperta, potrebbero esserci alcune imprecisioni nelle tempistiche del passaggio e nella visibilità che comunque dovrebbero essere tendenzialmente verosimili a quanto scritto in questo articolo.

Non dimenticate di inviarci i vostri scatti qualora riusciste a fotografarla!

Thomas Venturi