parco naturale Archivi - Il blog di Cervia e Milano Marittima

Il Parco Naturale dopo il tornado

Questa mattina siamo andati a fare un giro al Parco Naturale di Cervia per vedere com’era la situazione ad un mese e mezzo dal passaggio del tornado che ha devastato Milano Marittima.

Appena entrati ci è sembrato che tutto fosse come prima, ma poco dopo la voliera con i pappagalli, sulla destra è possibile vedere uno spiazzo che prima non era presente, segno che qualche albero qui è caduto ed è già stato smaltito. Proseguendo con la camminata si arriva all’area del laghetto vicino al bar sul canale, ed è qui che i segni del tornado sono talmente riscontrabili da rimanere a bocca aperta: dove adesso vedete terra, prima c’era una ricca vegetazione.

La pinetina a sinistra del laghetto non c’è più e così buona parte della recinzione. L’area più colpita è infatti quella che dal laghetto arriva al Bar del parco, qui, adesso, si è aperta una radura dalla quale è possibile vedere persino il grattacielo Marinella.

il parco naturale un mese dopo il tornado

Il grattacielo Marinella sulla sinistra

La piccola area dove c’erano galli, tacchini e volatili in generale, è in buona parte crollata e attualmente inagibile.

il parco naturale un mese dopo il tornado

Per quanto riguarda l’area a pagamento non abbiamo visto nulla di cambiato e dobbiamo rassicurarvi sul fatto che nonostante lo slargo formatosi nella zona sopracitata, per il resto il parco non ha subito cambiamenti ed è completamente funzionante.

il parco naturale un mese dopo il tornado

Ci hanno inoltre rassicurato che nessuno degli animali del Parco Naturale di Cervia è deceduto in seguito al passaggio del tornado.

Cosa fare a Cervia: le 5 migliori idee

Se avete in previsione di venire in vacanza nella nostra località, magari per la prima volta, vi starete sicuramente chiedendo cosa fare a Cervia.

Bene, sappiate che c’è tanto da fare, soprattutto se la durata del vostro soggiorno va oltre il weekend. Inutile dire che il primo motivo per venire da noi, ma questo già lo sapete se scegliete Cervia per le vacanze, è il mare. A volte non sarà il più trasparente del mondo, dobbiamo ammetterlo, ma l’ospitalità romagnola fa sempre la differenza e i nostri bagnini non mancheranno di farvi sentire a vostro agio!

Ma oltre al mare e alla spiaggia esistono innumerevoli attività alla portata di tutti: che siate in coppia, in famiglia, con i bambini o con gli amici non importa, tutto è studiato per farvi trascorrere momenti di relax in una location unica.

Per agevolarvi, abbiamo pensato di consigliarvi le 5 migliori attività da fare a Cervia.

1. Una giornata rilassante alle Terme di Cervia.

Immerse nel verde della pineta e vicinissime al Parco Naturale, le Terme di Cervia sono la soluzione ideale per una romantica giornata di coppia all’insegna dei trattamenti di cura e bellezza: una grande piscina aperta tutti i giorni [ consultate qui gli orari e i periodi di apertura ] e un personale altamente qualificato vi accoglieranno e non vorrete più andarvene!

Terme di Cervia

2. Alla scoperta della storia dei salinari di Cervia al MUSA

Un viaggio nella storia dei nostri salinari e alla scoperta di un aspetto storico importantissimo per la nostra città. L’ingresso al museo MUSA è gratuito e ciclicamente durante l’anno vengono organizzate mostre ed incontri veramente interessanti. Consultate gli orari sul loro sito e non perdete l’occasione di parlare con un salinaro DOC e prendere un sacchetto del nostro oro bianco.

3. Visita alla Torre San Michele

Risalente al 1691 e intitolata a San Michele Arcangelo, la torre San Michele si trova nel centro di Cervia ed è la sede dell’ufficio di informazione e accoglienza turistica della città. Vale la pena passare perchè, oltre alla foto ricordo davanti ad un monumento simbolo, potete informarvi se sono in programma iniziative che vi permetteranno di salire fino in cima e godere di uno spettacolo veramente mozzafiato.

 

4. Visita al Parco Naturale

Non importa se con i bambini o in coppia, il parco naturale vale sempre una visita! Splendida meta immersa nel verde, vi offrirà la possibilità di pranzare al sacco e di godere di una pace e di una tranquillità veramente difficili da trovare nella vita frenetica di ogni giorno. Il parco ha un ingresso gratuito accessibile a tutti e uno a pagamento. Per tutte le informazioni, gli orari, i prezzi e le attività da svolgere all’interno potete visitare il sito internet (qui)

5. Visita alle Saline di Cervia

Come si può passare qualche giorno di vacanza nella città del sale e non vedere le famose saline? Nel periodo estivo vengono organizzate per piccoli gruppi e solo su prenotazione le giornate “Salinaro per un giorno” presso l’antica salina Camillone, dove ancora lavorano come volontari gli storici salinari di Cervia. Consultate il sito (qui) per tutte le informazioni e non perdete questa unica occasione.

Leggi anche: Intervista a Eros Marzelli, un vero salinaro DOC 

E se le nostre idee non dovessero bastarvi, ecco quelle degli amici di Romagna.net dove troverete tanti altri consigli per le vostre vacanze a Cervia!

Come avete visto qui da noi il divertimento e le cose da vedere non mancano, quindi cosa state aspettando? E’ ora di mettersi in marcia!