Nursery di squali grigi al largo di Cervia

hotel casa major

Scoperta una nursery di squali grigi al largo tra Cervia e Ravenna. In cantiere un progetto per salvaguardarli.

Da anni i biologi del Cestha, Centro Sperimentale per la Tutela degli Habitat, monitorano questa varietà di squali e tra Luglio e Ottobre è arrivata un’incredibile scoperta: la presenza di una nursery di squali grigi al largo fra Cervia e Ravenna.

Nursery di squali grigi al largo di Cervia

Squalo grigio

LA NURSERY DI SQUALI GRIGI

Come spiegano i biologi, la nursery si trova fra le 5 e le 11 miglia dalla costa di Cervia, in un’area con diverse piattaforme di estrazione di gas: è stata scelta dagli squali perché è un’area indisturbata, dove si trovano anche cernie, spigole e aragoste.

I ricercatori del Cestha hanno riscontrato la presenza di numerosi giovani squali grigi e hanno avviato un progetto che possa tutelarli nei primi anni di vita, quando corrono i rischi maggiori. Il primo passo è stato un accordo con la cooperativa dei pescatori di Cervia per far si che non usino sistemi di pesca che possano disturbarli.

In seguito sarà interessante studiare il comportamento di questi animali perché nella nursery non c’è traccia degli adulti che vengono a riprodursi e partorire.

LO SQUALO GRIGIO

Lo squalo grigio è lungo in media due metri ed è una varietà a rischio estinzione e non è pericolosa per l’uomo. La nursery al largo di Cervia è di grande valore perché non è solo la prima scoperta in Italia, ma potrebbe essere un tassello fondamentale per capire di più dell’ecologia e del comportamento di questa specie.

IL CESTHA

Il Cestha è un ente di ricerca senza scopo di lucro la cui finalità è la protezione ambientale. Lo staff è composto da ricercatori e specialisti delle scienze naturali, della biologia marina e della veterinaria. Si occupa di programmi di conservazione delle specie a rischio e promozione di attività di gestione sostenibile, lavorando in stretta collaborazione con il CNR, Università di Bologna, Università di Padova, oltre a numerosi altri istituti di ricerca pubblici e privati.