Il centenario di Silvano Collina

hotel casa major

Lunedì 8 Novembre 2021 ricorre il centenario di Silvano Collina, l’imprenditore visionario che ha segnato la storia di Milano Marittima.

Ci sarebbero tante, troppe, cose da dire su mio zio Silvano Collina per riassumerle tutte in un unico articolo. Nel mio libro “Milano Marittima storia di un sogno” ho raccontato le sue gesta più famose ma un lavoro più completo e articolato lo sta facendo il giornalista Massimo Previato e, conoscendo la sua precisione, non ho dubbi che verrà fuori la migliore biografia che si possa mai scrivere.

CHI ERA SILVANO COLLINA

Per chi ancora non lo conoscesse, dovete sapere che a lui si devono tanti eventi degli anni ’60 e ’70 che ancora oggi sono scolpiti nelle memorie di noi cittadini storici e sempre più spesso vengono citati quando c’è da fare marketing creato sulla storia di Milano Marittima… vi sembra poco? A lasciare il segno sono stati i suoi famosi pranzi in mare, dove residenti e turisti si ritrovavano insieme a tavola come in una grande famiglia e dove, lui, Silvano, faceva da mattatore accompagnando ai tavoli, fin con l’acqua alla cintola, camerieri e cuochi.

Il centenario di Silvano Collina

Silvano Collina in giacca nera sulla sinistra. Foto: Sante Crepaldi

C'era una volta silvano collina bellevue

Silvano Collina in piedi a capotavola. Foto: Sante Crepaldi

Penso anche alla Marinata di Primavera, un evento di portata nazionale dove i giornalisti delle testate più importanti venivano a Cervia per sfidarsi alla pesca allo sgombro portando pubblicità e indotto per tutte le attività commerciali collaterali. Penso alla traversata Pola-Cervia, un’impresa diventata storica, tanto da essere stata completata anche questa estate a nuoto dal triatleta Andrea Di Giorgio. Penso allo sbarco degli alieni in spiaggia, a quello dei pirati, a quando organizzava una finta corrida con una vera mucca all’interno del suo albergo, il Bellevue, o a quando fece portare una vera gondola da Venezia e la mise a mollo nell’adriatico vestendosi da gondoliere.

Il centenario di Silvano Collina

Foto: Sante Crepaldi

Fantascienza direte voi, fantascienza lo dico pure io che sento questi racconti da quando sono nato e dovrei esserci ormai abituato, ma non è così, quando ci penso o quando ne sento di nuovi, ancora mi stupisco e mi intristisco per quanto abbiamo perso a Milano Marittima con la sua scomparsa. Ci hanno provato, ma nessuno è mai più riuscito ad emulare la sua creatività che era poi, soprattutto, lungimiranza, perché dietro a tutto ciò c’era si il divertimento ma anche una vera e propria idea imprenditoriale che i turisti amavano e che li faceva poi tornare.

Il centenario di Silvano Collina

Lo sbarco dei pirati, l’evento è stato organizzato utilizzando come comparse i clienti dell’hotel Bellevue. Foto: Sante Crepaldi

So che avrebbe apprezzato questo blog e so anche che avrebbe apprezzato gli eventi e le iniziative che organizziamo. Sono sicuro che avremmo potuto collaborare insieme e chissà cosa si sarebbe inventato in questo strano mondo del web ma, purtroppo, per una mera questione di epoca, il destino non ci ha permesso nemmeno di conoscerci, ma ti posso garantire, zio, che fra queste pagine sarai sempre ricordato.

L’EVENTO IN OCCASIONE DEL CENTENARIO

L’evento, che si terrà domani Lunedì 8 Novembre alle ore 17.30, è organizzato da Ascom nella sede in Via G.D. Vittorio 26 a Cervia. Sarò presente anche io e vi saranno gli interventi del sindaco Massimo Medri, del presidente Confcommercio Cervia Nazario Fantini, del direttore Cesare Brusi, del presidente Federalberghi Gianni Casadei, dello storico Renato Lombardi, del giornalista e scrittore Massimo Previato, dell’ex presidente dell’Apt Ermanno Zattoni e del barman Peppino Manzi. All’incontro saranno presenti anche i figli Monica, Barbara e Cesare Collina, cui sarà consegnata una targa in ricordo del padre. Condurrà l’evento Norberto Midani.

Thomas Venturi