A spasso per MiMa Wonderland 2021

 Ieri, Sabato 4 Dicembre, si sono accese le luci di MiMa Wonderland 2021. Ecco il resoconto del nostro giro inaugurale.

Dal 2019 MiMa Wonderland è diventato l’appuntamento fisso del Natale a Milano Marittima e non potevamo esimerci dal giro inaugurale. Giro che l’anno scorso non vi abbiamo raccontato perché, complice la pandemia, l’evento fu realizzato con dimensioni ridotte. Ma vediamo com’è andata la nostra passeggiata…

LE LUMINARIE DI MIMA WONDERLAND 2021

Entrando a MiMa Wonderland dal Viale Matteotti il colpo d’occhio non è al pari del 2019, dove nelle aiuole in entrambi i lati erano state posizionate moltissime luminarie che riportavano alla mente paesaggi fiabeschi come Alice in Wonderland, da cui prende il nome l’evento.

MiMa Wonderland 2021 viale matteotti

Vi ricorderete sicuramente dei funghi luminosi, delle carte da gioco e della stella gigante posizionata davanti a Julian, tutte decorazioni che rendevano veramente evocativo il viale che quest’anno risulta un po’ meno vivo a causa anche del vuoto lasciato da Casa Margot.

sporting

Passeggiando per MiMa Wonderland l’idea che ci siamo fatti è che quest’anno si sia risparmiato un po’ sulle famose luminarie giganti che avevano caratterizzato la prima edizione. Se in quell’occasione eravamo stati abituati a coccodrilli, balene, tigri, zebre, galeoni e carrozze luccicanti trainate da cavalli brillanti di luci bianche, quest’anno questo tipo di luminarie si contano sulle dita di una mano.

Guarda qui le luminarie della prima edizione

MiMa Wonderland 2021 renna gigante

Sono infatti 4 le luminarie giganti che abbiamo scovato girando per MiMa Wonderland: due renne, un orso e un babbo natale semovente che cavalca un cavallo a dondolo.

babbo natale sul dondolo

Davvero azzeccati gli alberelli luminosi (fanno la parte dei suddetti funghi del 2019) posizionati qua e la nelle aiuole del centro e i fiori luccicanti di Piazzetta Corsica, anche se in numero maggiore avrebbero aiutato a rendere un po’ più coinvolgente la scena.

piazzetta corsica

NON SOLO LUMINARIE MA ANCHE ATTRAZIONI

Immancabili i chioschi in legno nei quali è possibile gustare tutto ciò che ci si può aspettare a Natale. Uno di questi è dedicato al classico tiro a segno dove si possono vincere premi dedicati ai più piccoli.

MiMa Wonderland 2021 viale gramsci chioschi

È tornata anche l’immancabile pista di pattinaggio su ghiaccio in Viale Gramsci e il Villaggio di Babbo Natale (Christmas Grotto) in Rotonda Primo Maggio.

MiMa Wonderland 2021 pista di pattinaggio su ghiacchio

MiMa Wonderland 2021 villaggio babbo natale rotonda primo maggio

Per onorare il 700° anniversario dalla morte di Dante, in entrambi gli ingressi principali di MiMa Wonderland sono state apposte due luminarie a lui dedicate con scritto “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, l’ultimo verso dell’Inferno della Divina Commedia.

MiMa Wonderland 2021 dante

Anche la chiesa Stella Maris rinnova il suo appuntamento con il Natale e lo fa con il Presepe ideato dell’Accademia delle Belle Arti di Brera in occasione del Centenario di Milano Marittima. Il Presepe sarà visibile tutti i giorni dopo il tramonto nella facciata esterna della chiesa.

MiMa Wonderland 2021 presepe stella maris

MIMA WONDERLAND 2021: TIRIAMO LE SOMME

Il Natale a Milano Marittima ha sempre il suo fascino e MiMa Wonderland aiuta ancora di più a calarci nell’atmosfera. Certo, personalmente avremmo preferito qualche luminaria in più, ma tutto sommato rimane pur sempre un’ottima occasione per passare qualche piacevole pomeriggio nella nostra località.

Scopri qui giorni e orari di MiMa Wonderland 2021