Il blog di Cervia e Milano Marittima

Milano Marittima dice addio allo storico Cinema Arena Mare, per quasi un secolo fu un punto di riferimento per turisti e residenti.

Era dal 2021 che aleggiava a Milano Marittima la manovra di acquisto del Cinema Arena Mare da parte della nota boutique Julian ma, prima di svelare qualsiasi indiscrezione, aspettavamo fossero i diretti interessati a uscire allo scoperto con un indizio. Indizio esplicito che è comparso l’anno scorso sotto forma di logo della boutique all’ingresso del cinema.
cinema arena mare logo julian fashion Passato, presente e ora il futuro
I lavori sono attesi nel 2024 e vedranno il trasloco di 3 negozi affacciati sul Viale Matteotti. Per quanto ne sappiamo verrà creata una sorta di piazza con affaccio delle vetrine della boutique, ma prendete questa notizia con le molle. Di sicuro c’è che Milano Marittima ha perso uno dei suoi luoghi più romantici, vittima della concorrenza dei multisala, Netflix, Amazon Prime, Disney+ e, in ultimo, della mazzata economica della pandemia.

QUASI UN SECOLO DI STORIA

L’Arena Mare di Milano Marittima, la cui data di inaugurazione si attesta attorno al 1935, sembra sia stato progettato dal celebre architetto Focaccia e in origine l’ingresso si trovava sul Viale Matteotti. La prima gestione fu una società composta dal nobiluomo cervese Cattaneo Mazzolani e da “Balilla” Battistini. Con i suoi 1500 posti a sedere era il cinema più capiente del comune di Cervia, sorpassando i 1200 dell’Astra e i 700 dell’Arena Pineta.
la vera storia dei nostri cinema Il vecchio ingresso sul Viale Matteotti
Il figlio di Cattaneo, Eros (scomparso nel 2020), ci racconta che l’Arena Mare faceva una proiezione e “mezza”, cioè ripeteva solo il 1° tempo per permettere una visione completa a chi fosse entrato in ritardo. Noi ricordiamo anche due proiezioni serali e che ci fu una convenzione dedicata ai turisti tedeschi che aveva stabilito che ogni settimana si proiettassero almeno due film nella loro lingua.

L’ULTIMO SALUTO AL CINEMA ARENA MARE DI MILANO MARITTIMA

Si chiude così un’epoca fatta di cose semplici, come andare la sera a vedere un film con gli amici o con la propria fidanzata o fidanzato, accompagnati dal garrire delle rondini che volteggiavano sopra a quelle verdi sedie tanto scomode da dover cambiare spesso posizione, ma solo Dio sa quanto ci staremmo seduti ancora volentieri.
cinema arena mare milano marittima
cinema arena mare milano marittima
milano marittima
milano marittima
cinema arena mare milano marittima
milano marittima
milano marittima
Le foto provengono dall’account Instagram ass_ciapa_tot

Ecco come ce lo vogliamo ricordare

milano marittima

4 Responses

  1. Una botta, un dolore.
    Milano Marittima senza più cinema vuol dire che il messaggio che si vuol dare è che la sera si deve uscire solo per bere.
    Per carità, non sono un moralista e le serate in allegria con gli amici le faccio anche io, ma non si può ridurre la socialità solo a quello.

  2. Finchè c’è stato d’estate era sempre pieno. non credo c’entrino le piattaforme ma altri tipi di interessi. Peccato. Era molto bello nelle sere d’estate al mare guardare i film che si erano persi d’inverno. Di altri negozi non credo che MiMa abbia bisogno

  3. se avessero tenuto duro quest’anno si sarebbero rifatti con Barbie: sarebbe stato pieno ogni sera. Peccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *