In questi giorni di bel tempo e caldo estivo mi sono concesso una passeggiata in spiaggia da Milano Marittima fino al Canale Cupa al confine con Lido di Savio. Arrivato nei pressi del canale mi sono sporto dalla ringhiera per vedere lo stato di quella porzione di bunker tedesco modello Tobruk che era ancora possibile vedere.

Murato il bunker tedesco a Milano Marittima
Il bunker sotto le ringhiere con i segni di proiettili

Era diverso tempo che non passavo in quel punto, forse anche un anno o due, e ho impiegato un po’ di tempo per capire che fine avesse fatto il bunker, non che prima si vedesse bene per carità, ma almeno era possibile apprezzarne una fiancata che presentava una raffica di mitragliatrice.

Bene, cercandolo mi sono accorto che è comparsa una nuova gettata di cemento in rinforzo alla vecchia struttura già presente, e così ciao ciao bunker per sempre.

Murato il bunker tedesco a Milano Marittima
Il bunker è stato inglobato sotto alla ringhiera

Sia chiaro, non voglio alzare una polemica con questo articolo, non ci siamo persi alla fine chissà cosa perché era già pressoché completamente invisibile prima, ma ho scritto queste poche righe solo per dire a chi va in cerca di quel bunker attraverso il nostro censimento, che quel bunker ora non è più visibile da nessuna angolazione.

Thomas Venturi

Murato il bunker tedesco a Milano Marittima

Un pensiero su “Murato il bunker tedesco a Milano Marittima

  • Settembre 18, 2019 alle 1:42 pm
    Permalink

    Parafrasando una frase del grande Toto’ che in uno dei suoi film mettendo alla berlina la burocrazia italiana sentenzio’: “noi qui timbriamo tutto” mi vien da dire che noi qui -cementiamo tutto- purtroppo passeggiando per Milano Marittima si deve constatare che quest mal-vezzo è ancora imperante. Peccato veramente.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: