In spiaggia col Coronavirus, la soluzione?

hotel casa major

Come trascorreremo le vacanze in spiaggia col Coronavirus? Un’azienda modenese ha immaginato una soluzione che non sappiamo se sarà fattibile.

Con la stagione estiva alle porte e con lo spettro sempre più concreto che questo Coronavirus ce lo porteremo dietro ancora per molto tempo, bisogna iniziare fin da subito a pensare ad un piano per salvare il salvabile.

Un’idea interessante è stata lanciata da un’azienda modenese, la Nuova Neon Group 2, che ha provato ad immaginare come sarà il ritorno sotto l’ombrellone.

in spiaggia col coronavirus

L’azienda ha progettato, su una ipotetica spiaggia della riviera romagnola, dei box trasparenti in plexiglass e profili di alluminio con un’apertura laterale in grado di garantire il massimo dell’isolamento.

in spiaggia col coronavirus

in spiaggia col coronavirus 1

Non sappiamo se questa idea verrà effettivamente presa in considerazione dai nostri bagnini perché forse potrebbe bastare mantenere una certa distanza tra i lettini a fronte di una spesa probabilmente non economica come l’installazione di tali strutture. Voi cosa ne pensate, vi piace questa soluzione?

Certamente una soluzione andrà cercata e trovata con la speranza che si ricorra prima di tutto al buonsenso.

EDIT GENNAIO 2021: riprendiamo in mano questo post per aggiornarlo dopo un’estate che ha visto tante persone accalcarsi in spiaggia: uno spettacolo davvero indecente se pensiamo a tutti i morti che abbiamo avuto in tutto il 2020.

Certamente il diritto al lavoro deve essere salvaguardato ma allo stesso modo potevano essere messi in campo controlli più stringenti ed efficaci: siamo passati dal liberi tutti e andiamo pure in spiaggia coL Coronavirus ad essere reclusi per i mesi autunnali e invernali.

Ci auguriamo che per la stagione estiva 2021 ci saranno i vaccini, il buonsenso e il rispetto delle regole.

Leggi tutti gli aggiornamenti relativi al Coronavirus nel Comune di Cervia